Donare Sangue

Donazione di Sangue

Perché donare

Il sangue non può essere prodotto in laboratorio pertanto l’unica fonte di approvvigionamento è costituita dal donatore volontario. Da diversi anni la Regione Lazio ha una grave carenza di sangue e questo problema coinvolge tutta la cittadinanza.

L’Ospedale Grassi necessita di sangue per le emergenze, gli interventi chirurgici e le terapie mediche. Il sangue donato viene scomposto in 3 emocomponenti: globuli rossi, plasma e piastrine. Questi vengono utilizzati per assistere ogni paziente con l’emocomponente più appropriato alla sua condizione clinica. Inoltre, con il fine di raggiungere l’autosufficienza regionale e nazionale per gli emoderivati, il plasma viene inviato all’industria farmaceutica per la produzione di farmaci essenziali per il trattamento di specifiche condizioni cliniche (albumina, immunoglobuline, fattori della coagulazione) riducendo la necessità di approvvigionamento extranazionale.

Chi può donare

Qualsiasi cittadino in buona salute di età compresa tra i 18 ed i 65 anni può donare il sangue. I donatori con età superiore ai 60 anni alla loro prima donazione possono essere accettati a discrezione del medico responsabile della selezione. La donazione di sangue intero da parte di donatori periodici di età superiore ai 65 anni fino a 70 anni può essere consentita previa valutazione clinica dei principali fattori di rischio correlati all’età.

Quando donare

E’ possibile donare il sangue tutti i giorni dalle 8:00 alle 11:00 con l’esclusione dei seguenti giorni: 1 Gennaio Pasqua, Pasquetta, 15 Agosto, 25 e 26 Dicembre.

Cosa si può donare

Presso il Centro Trasfusionale della Asl Roma 3 è possibile donare il sangue intero e il plasma (plasmaferesi).

Come donare

Il Centro Trasfusionale della Asl Roma 3 si trova al I piano dell’Ospedale “G.B. Grassi” in via Passeroni 28-32 a Ostia. E’ presente un punto di prelievo presso il Poliambulatorio in via Coni Zugna a Fiumicino aperto in date determinate su base mensile.

Si può donare preferibilmente su prenotazione contattando il Centro Trasfusionale al numero telefonico 0656482457 dalle 11:00 alle 16:00. Gli appuntamenti vengono prenotati per fascia oraria: 8:00-9:00; 9:00-10:00; 10:00-11:00. E’ necessario presentare un documento di riconoscimento valido (carta d’identità, patente, passaporto) e la tessera sanitaria.

La mattina della donazione si può assumere una colazione leggera con thè, caffè, succo di frutta, fette biscottate, biscotti secchi, marmellata. Sono da evitare latte e derivati perché potrebbero influenzare l’esito di alcuni esami di laboratorio effettuati insieme alla donazione.

Giunti al Centro Trasfusionale, il donatore sarà accolto e registrato dal personale infermieristico, compilerà un questionario contenente i propri dati personali e le principali notizie cliniche, ed effettuerà successivamente un colloquio ed una visita con il medico selezionatore per valutare l’idoneità alla donazione. Verrà effettuato un emocromo, e se ritenuto idoneo accederà alla sala per la donazione.

Il percorso per la donazione del sangue intero richiederà circa 1 ora, quella del plasma in plasmaferesi circa 1 ora e 15 minuti.

Al termine della donazione verrà offerta una colazione.

Il personale sanitario del Servizio è tenuto al segreto professionale sulle informazioni ricevute nell’esercizio delle sue funzioni nella tutela della privacy ed è a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento

I risultati delle analisi eseguite in sede di donazione verranno spedite all’indirizzo da voi prescelto al momento della registrazione. Per i residenti nella Regione Lazio è in corso di attivazione l’invio degli esami di chimica clinica direttamente sul fascicolo sanitario elettronico.

Nella giornata di donazione è consigliabile evitare attività sportiva agonistica o comunque ad elevato impegno fisico.

Per garantire la massima sicurezza trasfusionale, al donatore di sangue e plasma viene richiesto di contattare il Centro Trasfusionale in caso di problemi di salute intervenuti dopo la donazione.

FAQ

Cercheremo, qui, di rispondere alle domande che più frequentemente ci vengono rivolte dagli aspiranti donatori.

Perché il sangue è un “farmaco speciale” salvavita necessario per la cura di molte malattie acute e croniche, farmaco che non può essere prodotto artificialmente ma proviene solo dalla donazione volontaria, spontanea, gratuita, consapevole e anonima di chi adulto e in buona salute si propone periodicamente di donarlo.

Tutti i soggetti in buona salute di età compresa tra i 18 ed i 65 anni che abbiano le caratteristiche fisiche e anamnestiche per poter donare. La donazione di sangue intero da parte di donatori periodici di età superiore ai 65 anni fino a 70 può essere consentita previa valutazione clinica dei principali fattori di rischio correlati all’età.

Gli uomini possono donare il sangue ogni 90 giorni. Le donne in età fertile possono donare il sangue due volte l’anno, facendo trascorrere almeno 90 giorni tra la prima e la seconda donazione.

La procedura di donazione in aferesi consente il prelievo di solo plasma (la parte liquida del sangue) in maggiore quantità rispetto alla donazione tradizionale. La donazione dura circa 50  minuti, è sicura e ben tollerata. I requisiti per donare il plasma sono gli stessi previsti per la donazione del sangue. Sono sufficienti 14 giorni tra due donazioni di plasma ed un mese tra una donazione di sangue intero e una di plasma.

Il sangue contenuto nella placenta e nel cordone ombelicale è molto ricco di cellule staminali emopoietiche ed è quindi una valida alternativa al trapianto di midollo in pazienti affetti da leucemia o altre gravi patologie ematologiche. Al termine del parto il sangue placentare viene abitualmente eliminato. Al contrario, esso può essere raccolto con una semplice procedura che non comporta rischi né per la madre né per il neonato. Le donne che decidono di donare lo SCO possono accedere a questo servizio entrando nel sito www.aslroma3.it e richiedere l’appuntamento all’arruolamento cliccando sull’icona partecipazione, donare sangue di cordone, scheda.

No. E’ impossibile infettarsi donando il sangue poichè tutto il materiale utilizzato è sterile e monouso.

Il Centro Trasfusionale è aperto anche nei giorni festivi. Tutti i donatori di sangue e plasma hanno diritto ad un giorno di congedo straordinario retribuito. In caso di mancata donazione per motivi sanitari, verrà rilasciato un certificato che giustifica l’assenza dal lavoro per il tempo relativo alla permanenza presso il Centro Trasfusionale.

Vogliamo ringraziare, tutti i donatori e le associazioni che afferiscono al nostro Centro Trasfusionale e che contribuiscono a donare un’opportunità di vita.

News

Le iniziative della Asl Roma 3 per l’8 marzo

L’8 marzo 2024 dalle ore 9:00 alle ore 17.00, si svolgerà presso la Casa della Salute – Lungomare Paolo Toscanelli, 230 – Ostia, la terza edizione dell’evento “La cura come Maternage”. Sarà un’intera giornata dedicata a tutte le donne, in particolar modo

Leggi tutto
News

Apertura ambulatorio controlli neonatali e dimissione a 48H.

Dal 15 marzo 2024 sarà attivo per l’utenza che accede al punto nascita del Presidio G. B. Grassi, l’Ambulatorio dedicato ai controlli neonatali. Le indicazioni della Società Italiana di Neonatologia richiede una valutazione del neonato entro 7-10 gg dalla dimissione. Nell’UOC Ostetricia

Leggi tutto
News

USO APPROPRIATO E CONSAPEVOLE DEGLI ANTIBIOTICI A CONTRASTO DELL’ANTIBIOTICO RESISTENZA LINEE DI INDIRIZZO PER I MEDICI VETERINARI

Piano regionale della Prevenzione 2021-2025 e sua attuazione per l’azione 11 “ Promozione dell’uso appropriato degli antibiotici in ambito veterinario” del Programma Predefinito 10 “ Misure per il contrasto dell’antimicrobico resistenza”. Linee di indirizzo dell’uso appropriato e consapevole degli antibiotici a contrasto

Leggi tutto
News

NEL 2024 SI CONTINUA A MORIRE SUI LUOGHI DI LAVORO!!!!

La cronaca quotidiana relativa agli infortuni sul lavoro è sempre più paragonabile ad un bollettino di guerra, nonostante la continua attenzione e la rinnovata sensibilità della pubblica opinione sul tema. Ciò non basta! Siamo chiamati tutti a fare la nostra parte! Al

Leggi tutto
News

Presentazione del PDTA Demenze della ASL Roma 3 – 23/2/2024

PRESENTAZIONE DEL PERCORSO DIAGNOSTICO-TERAPEUTICO-ASSISTENZIALE PER LE DEMENZE NELLA ASL ROMA 3 VENERDI 23 FEBBRAIO 2024 Ore13:00 -15:45 AULA RAFFAELLO – Via di Casal Bernocchi 73 Il crescente invecchiamento della popolazione comporta un progressivo aumento dei casi di demenza in tutto il mondo,

Leggi tutto