Distretti Sanitari

L’Azienda ASL Roma 3 è articolata in quattro Distretti:

Il Distretto è struttura operativa dell’Azienda dotata di autonomia economico-finanziaria e gestionale, con l’attribuzione di specifico budget e con contabilità separata all’interno del bilancio dell’Azienda. Assume da una parte, il ruolo di tutela della salute dei cittadini nel proprio territorio e, dall’altra il ruolo di produzione e di erogazione di servizi e prestazioni.

Il Distretto rappresenta l’interlocutore degli Enti Locali e costituisce la struttura di riferimento per la cittadinanza per quanto attiene il proprio territorio, sviluppando più ampie competenze nell’ambito della programmazione, nonché maggiore autonomia e responsabilizzazione nel fornire una risposta integrata ai bisogni sanitari e sociosanitari dei propri cittadini.

Il Distretto, attraverso il suo Direttore, assume le iniziative programmatiche (Piano di Assistenza Territoriale) ed operative, d’intesa con i rispettivi Responsabili, per la integrazione tra le strutture territoriali, dipartimentali ed ospedaliere, integrazione finalizzata ad una risposta efficiente e coordinata ai bisogni di salute provenienti dal Territorio.

Il Distretto è organizzato in unità operative semplici e complesse riferite alle seguenti linee di attività: 

(intesa come complesso di prestazioni socio-sanitarie ad alta integrazione sanitaria, caratterizzate da particolare rilevanza terapeutica ed intensità della componente sanitaria), che si realizza mediante attività coordinate per rispondere a bisogni di salute che richiedono unitariamente prestazioni sanitarie e azioni di protezione sociale; in ogni Distretto opera il Coordinatore socio-sanitario che, di norma, è un assistente sociale, si rapporta al Direttore del Distretto ed è componente dell’Ufficio di Coordinamento

che garantisce la tutela della salute dell’infanzia-adolescenza e della donna; in particolare favorisce l’integrazione delle attività svolte dai pediatri di libera con quelle dei Consultori familiari;

che assicura la presa in carico globale integrata del soggetto in età evolutiva in situazione di handicap e di disagio, della sua famiglia; favorisce l’integrazione con i servizi sociali, educativi, scolastici e il coordinamento con i Centri di Riabilitazione;

che garantiscono l’assistenza primaria e innanzitutto la continuità assistenziale attraverso il necessario coordinamento e l’approccio multidisciplinare, a domicilio e in ambulatorio tra i medici di medicina generale, la medicina specialistica territoriale e i servizi di guardia medica notturna e festiva, al fine di assicurare all’utenza una reale copertura medica sulle 24 ore. I presìdi aziendali in cui si realizzano tali attività sono i nuclei di cure primarie, le case della salute, i presidi territoriali di prossimità, i poliambulatori. Ai presìdi sono preposti dirigenti con incarico professionale finalizzato ad assicurare la buona organizzazione ed il regolare funzionamento di tutte le attività del presidio stesso

per garantire interventi di cura, riabilitazione, assistenza protesica e per l’attivazione e l’integrazione della rete dei servizi sanitari e sociosanitari

realizzata mediante definizione di procedure che tengano conto della complessità delle patologie, garantiscano il coordinamento multiprofessionale degli operatori e l’integrazione con i servizi sociali dei Comuni e dei Municipi

nelle sue diverse espressioni (ad esempio alcool, droghe, farmaci, cibo);

comunicazione

RISCHIO DA ALTE TEMPERATURE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

La Regione Lazio ha predisposto un documento focalizzato sul rischio da clima e microclima. Le alte temperature, caratterizzanti la stagione estiva, costituiscono infatti un ulteriore fattore di rischio per i lavoratori, in particolar modo nelle attività che si svolgono in ambiente esterno

Read More »
comunicazione

Avviso all’utenza – Nella data 10/08/2022 il servizio autorizzazioni – Bernocchi sarà sospeso

Nella data 10/08/2022 il servizio autorizzazioni – Bernocchi sarà sospeso Per le nuove autorizzazioni di ossigeno-terapia domiciliare inviare la documentazione a autorizzazioni.bernocchi@aslroma3.it Si prega di allegare: – Certificato dello Pneumologo– Documento di identità– Codice fiscale– Indirizzo di consegna– Recapito telefonico Le pratiche

Read More »