Unità Spinale

Responsabile

Contatti

Attività

Unità Spinale Degenza Ordinaria 14 posti letto (+10 p.l. di prossima attivazione)

Area Riabilitativa

  • Casa agevole
  • Palestra
  • Servizio di Terapia Occupazionale

Ubicazione

Il reparto si trova al secondo piano dell’Ospedale, si accede dall’ingresso principale utilizzando le scale o l’ascensore.

Accesso al ricovero

Si accede al ricovero al reparto di Unità Spinale tramite l’apposito modulo di richiesta, reperibile nella sezione “modulistica”, che va compilato integralmente dal:

• Medico del Reparto se si proviene da reparto per acuti
• Medico Curante se si proviene da domicilio (per complicanze o controlli)
• Medico Specialista tramite accesso agli ambulatori.

La richiesta dovrà essere consegnata alla Segreteria della Direzione Medica situata al piano terra dell’Ospedale, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 12.00 oppure inviata all’indirizzo di posta elettronica: segreteriadm.cpo@aslroma3.itdegenzacentrospinale.cpo@aslroma3.it

Il paziente posto in lista verrà convocato a ricovero in ordine a criteri di priorità clinica nel rispetto della normativa per i ricoveri in Unità Spinale:

a) persona con mielolesione recente o comunque con necessità di completare iter riabilitativo specifico (richiesta di ricovero proveniente da reparti per acuti, U.S.U., degenza riabilitativa non dedicata, tipo cod. 56)

b) b1. lesioni da pressione gravi con indicazione a trattamento chirurgico (richiesta di ricovero proveniente da reparti per acuti o dal medico curante o specialista ambulatoriale)

b2. gravi complicanze in persona con mielolesione di vecchia data (richiesta di ricovero proveniente da reparti per acuti)

c) follow up e/o necessità riabilitativa e di terapia occupazionale per prevenzione complicanze secondarie (richiesta di ricovero dal medico curante o specialista ambulatoriale)

Cosa portare

Documento d’identità e tessera sanitaria.

Oltre agli effetti personali è importante portare copie di cartelle cliniche o lettere di dimissione relative a ricoveri precedenti, esami, accertamenti diagnostici eseguiti, radiografie, nonché i farmaci che si assumono abitualmente. È inoltre necessario riferire al personale sanitario l’eventuale presenza di allergie, intolleranze o prescrizioni dietetiche particolari.

Prestazioni

Il reparto dispone di 14 posti letto di riabilitazione di alta specialità per persone con lesione al midollo spinale stabilizzata, dedicato alla gestione dei pazienti sia con lesioni midollari recenti e sia delle principali complicanze che si possono creare nelle fasi successive all’evento acuto. Sono previsti ricoveri successivi da domicilio, con la stessa complessità di intervento multidisciplinare, per assicurare la corretta gestione delle complicanze del medulloleso: terapia conservativa e chirurgica delle lesioni da pressione, studio e trattamento delle paraosteopatie, diagnostica e terapia neuro-urologica, chirurgia ortopedica e traumatologica, riabilitazione respiratoria, trattamento del dolore, trattamento della spasticità, problematiche vascolari, intestinali e internistiche, valutazioni posturali, programmi specifici di recupero o miglioramento delle autonomie funzionali, delle attività della vita quotidiana, della mobilità e dei trasferimenti in autonomia.
Nella degenza ordinaria si svolge quindi tutta l’attività di presa in carico globale della persona con lesione midollare: diagnostica, riabilitativa, di chirurgia plastica, di terapia occupazionale e servizio sociale.

Attività in ambito riabilitativo

Sport terapia: Avviamento alle attività sportive (tennis tavolo, scherma, tiro con l’arco, calcio balilla) sotto controllo del CIP e FISPES.
Servizio di Terapia Occupazionale: si effettuano trattamenti terapeutici per il raggiungimento della massima autonomia attraverso l’addestramento nelle attività della vita quotidiana e nella individuazione e scelta degli ausili. Si provvede inoltre allo studio posturale in carrozzina. Il programma di training viene anche svolto all’interno della Casa Agevole (senza barriere architettoniche) nei diversi ambienti riprodotti, quali cucina, bagno e camera da letto.
Servizio esclusivamente riservato ai ricoverati ordinari e Day Hospital.

La Casa Agevole

L’allestimento di una casa agevole modulare, all’interno del Centro Paraplegici di Ostia, ha come obiettivo la sperimentazione di ausili per facilitare al paziente l’uso degli adattamenti all’ambiente di vita, al fine di un suo migliore reinserimento.
Un luogo dove vengono stimolate l’autonomia, le potenzialità e le attività della vita quotidiana (AVQ) dei pazienti con lesione midollare, e dove vengono individuate le soluzioni più adatte per ogni utente.
La casa è suddivisa in vari ambienti, dando la possibilità di svolgere la simulazione reale del vivere quotidiano.
In ciascuno di essi si trova una vasta gamma di ausili, disponibili per essere direttamente usati sotto la guida dei terapisti occupazionali, nell’ambito del Team riabilitativo, coordinato dal fisiatra.
È composta da:
• Ambiente bagno, con ausili e adattamenti per l’indipendenza nell’igiene personale
• Ambiente camera da letto, provvisto di letto con funzione regolabile elettronicamente ed ausili connessi all’abbigliamento ed al controllo dell’ambiente domestico
• Ambiente cucina, con ausili e adattamenti per i lavori domestici
• Ausili e applicazioni informatiche per l’accesso al computer, la comunicazione e la domotica
• Ausili per il superamento di barriere architettoniche.
La programmazione del training per lo svolgimento della simulazione giornaliera viene articolato in 2 fasi:
1° fase: periodo precedente le dimissioni con un tempo di almeno 15 giorni, dedicato a verificare la potenzialità funzionale e l’addestramento all’utilizzo degli ausili.
2° fase: dedicata alla vera e propria simulazione di tutte le attività di vita quotidiana, insieme alla partecipazione dei familiari o conviventi. E’ questa la fase in cui avviene la “ricostruzione” di attività tipo. Si svolge nel week-end, a partire dal sabato mattina fino alla domenica sera.
I candidati saranno i pazienti mielolesi acuti in regime di ricovero o coloro per i quali si ritiene opportuno tale sperimentazione.

Colloquio con i medici

Su appuntamento telefonico  06 56483567 o in orario di visita dei familiari
Il Medico di reparto fornisce informazioni relative alle condizioni cliniche e ad eventuali accertamenti diagnostici al paziente. Le persone da lui autorizzate possono ricevere informazioni per via telefonica o previo appuntamento prestabilito in aree predisposte.

Le dimissioni

L’Unità Operativa consegna al paziente, al momento della dimissione, una lettera informativa per il Medico di Medicina Generale nel quale sono contenuti: la diagnosi, il referto degli esami eseguiti durante il ricovero, il progetto riabilitativo svolto e gli obiettivi raggiunti, le eventuali indicazioni terapeutiche e i controlli da effettuare. Inoltre viene consegnata scheda di dimissione dei servizi di FKT e Terapia Occupazionale.
In presenza di situazioni specifiche che lo richiedano, l’Unità Operativa attiva mezzi, strumenti e procedure sussidiarie per garantire, dopo il ricovero, la continuità assistenziale al paziente:
1.       prosecuzione progetto riabilitativo in Day Hospital
2.       dimissioni integrate servizio sociale comunale – CAD.
Si ricorda l’importanza di richiedere l’eventuale documentazione personale presentata durante la degenza.

Le visite di controllo

Al paziente dimesso viene consigliato follow up a tre mesi presso l’”Ambulatorio per le persone con lesioni midollari” della struttura.
Nei casi in cui si rendessero necessarie altre visite o controlli specialistici   dopo la dimissione, il personale comunicherà al paziente come procedere.

Distribuzione farmaci

La dispensazione di farmaci di fascia A inseriti nel Prontuario Terapeutico Ospedaliero prescritti ai pazienti al momento della dimissione, limitatamente al fabbisogno per 7 giorni, è curata dal Servizio Farmaceutico Ospedaliero ubicato al piano terra dell’Ospedale G.B. Grassi, e riceve i degenti dal lunedì al venerdì 10.30 – 14.30, sabato 11.00 – 14.00 tel. 0656482120 – 2270 (accesso da esterno)

Il trasporto in ambulanza

L’organizzazione e gli oneri relativi al trasporto di un paziente presso altre strutture sanitarie, per accertamenti o trasferimento disposti dal reparto/servizio, sono a carico della struttura ospedaliera.
L’eventuale trasporto a domicilio o ad altra sede richiesta dal paziente è a carico dell’assistito.
Visite dei familiari
Tutti i giorni dalle 16:30 – 18:00

MISURE COVID: modalità di ingresso visitatori:

L’ingresso ai reparti di degenza, è consentito ad un solo parente, in possesso di green pass e dopo aver compilato un questionario che viene consegnato al visitatore al momento dell’ingresso.

Richiesta copia cartelle cliniche e certificazioni sanitarie

La documentazione può essere richiesta presso la Segreteria della Direzione Medica situata al piano terra dell’Ospedale, dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 12.00 oppure contattando la Segreteria ai n. 06 56483503 / 3549 o all’indirizzo di posta elettronica: segreteriadm.cpo@aslroma3.it

Modulistica

Richiesta-ricovero-Unita-Spinale

Richiesta copia documentazione e cartella clinica